I fondi del Recovery Fund dovrebbero finanziare anche nuovi progetti per Milano, permettendo di potenziare il trasporto pubblico, prolungare le metropolitane e lavorare sull’edilizia popolare, permettendo di accelerare lo sviluppo della metropoli lombarda.

Anche l’urbanistica ha in serbo novità per il 2021: dalla chiusura del cantiere di Porta Vittoria alla prosecuzione dei lavori a CityLife con il grattacielo orizzontale, fino a Porta Nuova i cui lavori dovrebbero chiudersi entro l’anno. In programma anche il rifacimento di altre piazze per continuare a rendere la città più verde e a misura d’uomo, recuperando gli spazi pubblici alla fruizione dei cittadini. Ci sarà spazio anche per la cultura.

Oltre alla gara per ampliare il Museo del Novecento al secondo Arengario, sono anche in programma il Museo del design Adi e uno etrusco.

torna a tutte le news

Entra nel mondo di Impresa Rusconi

Vuoi conoscere tutti i dettagli e prezzi delle nostre realizzazioni?
REGISTRATI AL SITO