Tra le pieghe del PNRR c’è un provvedimento che potrebbe dare un forte impulso al mercato immobiliare con la garanzia dello Stato sui mutui al 100% per i giovani.
Un provvedimento che incide su quella fascia under 35 che molto spesso fatica ad accedere all’acquisto della casa per la mancanza della disponibilità di anticipi. Con questo provvedimento sarebbero sufficienti pochissimi contanti, perché si pensa anche ad annullare le imposte relative all’acquisto dell’immobile e alla stipula del mutuo, e resterebbero solo gli onorari del notaio e gli eventuali costi di agenzia.

Il mercato è comunque in movimento e crescono anche gli importi richiesti, 138.166 euro in media, sia quelli effettivamente erogati, 141.331 euro: il fatto che il secondo dato sia superiore al primo si può spiegare ipotizzando una maggiore quota di domande rifiutate tra chi meno chiede e che evidentemente può dare meno garanzie. Nel 95% dei casi la scelta dei debitori è andata al tasso fisso.

torna a tutte le news

Entra nel mondo di Impresa Rusconi

Vuoi conoscere tutti i dettagli e prezzi delle nostre realizzazioni?
REGISTRATI AL SITO