Terme a Milano | Impresa Rusconi

Milano guarda al futuro con un occhio al benessere

giovedì, 22 ottobre 2020
Attualità

Pur in questo periodo complicato, Milano non smette di pensare al futuro. 

E lo fa avviando il progetto per realizzare il più grande complesso termale italiano in una grande città, oltre che le prime terme green d’Europa, essendo a zero emissioni di CO2. 

Nell'ambito di Reinventing Cities, il bando internazionale lanciato da Milano insieme alla rete di città green per rigenerare siti abbandonati e degradati, è stato firmato il contratto per il progetto di riqualificazione delle ex scuderie de Montel a San Siro, che verranno trasformate in un complesso termale con vasche, idromassaggi, hammam, solarium, area beauty. All’esterno quattro vasche termali. Al primo piano ci sarà una ampia area relax mentre il secondo ospiterà aule e sale meeting a disposizione delle associazioni di quartiere per dibattiti e convegni. Il progetto prevede di preservare gli edifici storici delle scuderie, di riqualificare le decorazioni Liberty delle facciate e di utilizzare la presenza di acque termali nel sottosuolo per creare le Terme di Milano.

Particolare attenzione sarà rivolta alla fruizione pubblica dell'area, con la creazione di un vasto parco urbano, tariffe scontate per le fasce deboli, ma anche per le scolaresche, sconti per i residenti over 70 e una riduzione del 50 per cento per le persone con disabilità severe e per i loro accompagnatori. 

L'apertura è prevista per il 2022. 

Le informazioni riportate sono fornite in buona fede. Qualsiasi decisione assunta in funzione delle informazioni qui riportate è soggetta ad attenta verifica personale ed attuata sotto la propria responsabilità.


Impresa Rusconi       Impresa Rusconi
Torna alle notizie