Il fisco estende le agevolazioni Prima Casa

mercoledì, 11 maggio 2016
Fisco

La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto la possibilità di usufruire dell’agevolazione acquisto prima casa (IVA 4%) anche se proprietari di un altro immobile acquistato in precedenza con aliquota ridotta, purché quest’ultimo sia venduto entro un anno dal secondo acquisto.

Rimanevano però ancora alcuni dubbi sulla corretta interpretazione della legge stessa, che ANCE (Associazione Nazionale dei Costruttori Edili), a suon di circolari e dialogo con il ministero dell’Economia ha provveduto a chiarire.

Il testo della legge lascia infatti dei dubbi in merito alle conseguenze in cui incorre il contribuente che non riesce a vendere entro l’anno “a disposizione” che di fatto deve versare la differenza di IVA (dal 4% al 10%), una sanzione del 30% della differenza e gli interessi legali.

Oggi il Fisco offre due possibilità: chiedere istanza all’Agenzia delle Entrate di revoca delle agevolazioni laddove il contribuente si renda conto di non riuscire a vendere entro l’anno oppure, qualora l’anno sia scaduto, fare un ravvedimento operoso pagando una sanzione ridotta.

Corriere Economia del 09/05/2016

Articolo di Gino Pagliuca



Le informazioni riportate sono fornite in buona fede. Qualsiasi decisione assunta in funzione delle informazioni qui riportate è soggetta ad attenta verifica personale ed attuata sotto la propria responsabilità.


Impresa Rusconi       Impresa Rusconi
Torna alle notizie