| Impresa Rusconi

Comprare casa? E' sempre più digitale.

giovedì, 15 ottobre 2020
Attualità

La tendenza era già emersa durante il lockdown, ma con il distanziamento sociale si è consolidata e i virtual tour e gli appuntamenti in videoconferenza sono diventati una prassi abituale, modificando anche gli strumenti e le abitudini di vendita e di acquisto. 

Ma per chi guarda alla casa come un investimento e non solo come la ricerca del luogo in cui vivere arrivano in aiuto anche i Big Data che aiutano non solo a conoscere le evoluzioni di prezzo nel breve periodo ma anche a predire tendenze future legate anche alle informazioni di contesto quali i servizi nella zona, la demografia o rischi ambientali. 

L'Intelligenza Artificiale aiuta ad aggregare e analizzare dati ed è ormai alla base di diverse startup e applicazioni. Si va da AirHome ARP che ha già catalogato 20 mila appartamenti sulla base del ritorno sull'investimento ed è maggiormente orientata ai piccoli investitori a Epona, pensata più per chi guarda alla casa con un'ottica finanziaria, che analizza oltre un milione di data point per costruire un sistema di previsione dell'andamento dei prezzi. Realprice e Agentpricing erogano invece report immobiliari per i professionisti. 

E con il crowdfunding immobiliare anche l'investimento nello sviluppo di nuovi progetti immobiliari, finora appannaggio di investitori istituzionali, si apre al retail. Questo segmento è ancora all'inizio, con piattaforme come Concrete Investing, ma sta già attirando capitali considerevoli. Se l'evoluzione continuerà a questi ritmi, nei prossimi anni il modo in cui guarderemo alle case sarà trasformato radicalmente dal digitale.

Le informazioni riportate sono fornite in buona fede. Qualsiasi decisione assunta in funzione delle informazioni qui riportate è soggetta ad attenta verifica personale ed attuata sotto la propria responsabilità.


Impresa Rusconi       Impresa Rusconi
Torna alle notizie