Aria buona in città grazie alle nuove costruzioni

giovedì, 15 giugno 2017
Attualità

Ingegneri, architetti e designer sono oggi in prima linea nella lotta all’inquinamento nelle città.

Prende sempre più piede infatti, a livello internazionale, l’uso di tecnologie e materiali in grado di combattere l’inquinamento dell’aria nelle grandi metropoli. Tra queste le foreste verticali di Boeri, il muschio, sviluppato dallo studio polacco FAAB in grado di assorbire gli agenti inquinanti quali protossido d’azoto e ozono, le torrette anti smog, concepite dall’olandese Dan Roosengaard.

Altra grande intuizione, il cemento “mangia smog”, dotato di fotocalizzatori che, mescolati al cemento, permettono di costruire strutture autopulenti che assorbono gli agenti chimici e li neutralizzano.

Anche Impresa Rusconi ormai da tempo pone grande importanza al rispetto dell’ambiente: in Via Manzotti abbiamo realizzato una “facciata verde” nel 2014, in Via Marco d’Agrate abbiamo costruito a ridosso del Parco Sud, polmone verde a due passi dal centro, e a breve in Via Ampère 56 realizzeremo un nuovo edificio residenziale “gas free”, la cui facciata sarà realizzata in cemento fotocatalitico “mangia smog”, dotato di sistema di raffrescamento e riscaldamento tramite pompe di calore e con un grande parco condominiale all’interno.

13.06.2017 - Huffingtonpost.it

Le informazioni riportate sono fornite in buona fede. Qualsiasi decisione assunta in funzione delle informazioni qui riportate è soggetta ad attenta verifica personale ed attuata sotto la propria responsabilità.


Impresa Rusconi       Impresa Rusconi
Torna alle notizie